Perché AMI

Perché grazie ad oltre vent’anni di impegno professionale e di esperienza, i nostri interpreti e i traduttori sono gli ingranaggi essenziali di una comunicazione fluida, naturale ed efficace tra parlanti di lingue diverse.

Perché la nostra competenza linguistica e tecnica si arricchisce ogni giorno dimostrandosi sempre all’altezza di un mondo in continua evoluzione.

Perché siamo in grado di seguirvi in tutte le fasi dell’organizzazione di un evento o incontro di lavoro, consigliandovi al meglio.

Perché sappiamo lavorare in squadra, condividere conoscenze e migliori prassi per fornire un servizio ottimale ai nostri clienti.

Perché la maggior parte degli interpreti AMI fa parte dell’AIIC l’Associazione Internazionale degli interpreti di conferenza che riunisce quasi 3.000 colleghi in tutto il mondo, garantendo professionalità e preparazione dei suoi membri. Oltre a lavorare sul mercato privato come free-lance, molti dei nostri interpreti lavorano per le istituzioni internazionali ed europee, tra cui il Parlamento europeo, la Commissione e il Consiglio europeo. Molti dei nostri traduttori sono membri dell’AITI, l’Associazione Italiana Interpreti e Traduttori, la prima associazione italiana del settore (1950) che vanta un elevato numero di iscritti soprattutto fra i traduttori editoriali e tecnico-scientifici.

Perché la passione per il nostro lavoro ci spinge a mantenere sempre elevati gli standard della nostra professione. Pensiamo che sia importante trasmettere il nostro bagaglio di conoscenze e di valori ai giovani che intendono intraprendere questa carriera.
Per questo, molti dei soci AMI sono anche Docenti presso la Civica Scuola Interpreti e Traduttori “Altiero Spinelli” di Milano.

Perché AMIamo il nostro lavoro!